­
11 09, 2018

LA DEMOCRAZIA DEL NARCISISMO

11 settembre 2018|Dal Faro|

Un interessante libro, per chi vuole capire e ragionare di politica. La crisi delle democrazie occidentali, a cui la crisi economica ha fatto da acceleratore, è dovuta ad un profondo sentimento di sfiducia verso quella politica che non ha saputo dare risposte adeguate ai bisogni delle persone, famiglie, imprese. Questa sfiducia è diventata vera e propria antipolitica, come dimostrato dalla crescita e dall'affermazione di partiti populisti e sovranisti, che si caratterizzano per essere contro tutta quella politica che c'è stata prima di loro. Un ragionamento, semplice, violento e demagogico, anche narcisista nei suoi protagonisti, che punta a conquistare quel potere che deriva dalla politica; politica che così tanto viene da loro criticata e vilipesa. Un ossimoro essere contro la politica e poi farla.

22 05, 2018

A BOCCA CHIUSA NON SI VEDONO I PENSIERI

22 maggio 2018|Dal Faro|

Questo è un libro davvero bello.... Un libro che merita di essere letto fino in fondo e riflettuto. All'inizio può sembrare ostico ma poi ti prende, ti coinvolge e ti affascina. Un libro che commuove, che sorprende e riesce a farti entrare nelle dinamiche famigliari, con le difficoltà della convivenza. Un libro di sentimenti, paure, debolezze e sogni; un libro pieno di umanità. Un libro da non perdere!

6 05, 2018

“LORO” E’ UNO

6 maggio 2018|Dal Faro|

Ho guardato questo film con interesse, anzi con curiosità e devo dire che mi è piaciuto. Per prima cosa il film non è solo politico perché i personaggi sono specchio della realtà e delle sue problematiche sociali, morali ed anche introspettive (psicologiche), poi c'è anch'ella politica ed il suo mondo privilegiato. Certo, sono antiberlusconiano e forse per questo facilitato nel dare un giudizio positivo ma il film compie un'analisi che va oltre Berlusconi e riguarda il sistema politico. Un sistema basato sull'immagine e cioè sull'apparire più che sull'essere. In questo e per questo non capisco i sostenitori dei pentastellati che esultano per questo film, senza accorgersi che anche i loro rappresentanti (che sono "nuovi") sono vittime e sguazzano nel sistema solo dall'altra parte della stessa medaglia!

27 03, 2018

CIO’ CHE UNISCE POPULISMI DI DESTRA E SINISTRA

27 marzo 2018|Dal Faro|

Un saggio di Stefano Feltri ci aiuta a capire meglio come si è arrivati alla vittoria elettorale di Lega e M5s. Analizzando crisi e ruolo delle élite fino alla globalizzazione di cui prendere i benefici senza pagarne i costi. E con uno sguardo al futuro.

20 11, 2017

UTOPIA PER REALISTI

20 novembre 2017|Dal Faro|

Un libro da leggere per andare oltre le nostre convinzioni; su cui riflettere. Non so dire se la proposta dell'autore sia davvero "la ricetta" per il futuro della nostra società ma certamente merita di essere compresa ed analizzata. Bregman è un giovane storico nato nel 1988, olandese, di solida formazione, grande capacità critica anche verso di sé e sufficientemente spregiudicato e non inquadrato nel pensiero dominante. «Ma la vera crisi dei nostri tempi, della mia generazione, non nasce dal fatto che non ce la passiamo bene, e nemmeno che potremmo stare peggio da qui in poi. No, la vera crisi è la nostra incapacità a tirare fuori qualcosa di meglio» (p. 17).

8 06, 2017

PICCOLE ITALIE

8 giugno 2017|Dal Faro|

Vi propongo un libero frutto del pensiero e dell'opera di Enrico Borghi, un libro che ho avuto occasione di vivere nella sua prima presentazione, a Roma, presso l'Universitas Mercatorum. Enrico Borghi, Onorevole del PD e storico presidente dell'UNCEM, si occupa da tempo di montagna e di aree interne e nessuno meglio di lui poteva raccontare una prospettiva futura di sviluppo socioeconomico virtuoso, partendo dalla conoscenza del territorio. Il suo libro, inserito nella collana dei Saggi Donzelli di Storia e Scienze sociali, rappresenta un punto avanzato per lo scenario politico nazionale ed europeo, rimettendo al centro delle azioni di governo la "questione territoriale" come punto di partenza irrinunciabile per avere nel Paese coesione, sussidiarietà e sostenibilità.

23 02, 2017

LE OTTO MONTAGNE

23 febbraio 2017|Dal Faro|

«Qualunque cosa sia il destino, abita nelle montagne che abbiamo sopra la testa». Paolo Cognetti è lo scrittore di un bel libro che parla di Montagna ma sa andare oltre la descrizione paesaggistica e naturalistica. Cornetti, nato a Milano nel 1978, da anni si divide tra la città e una baita a duemila metri ed il libro "Il ragazzo selvatico (Terre di mezzo)" è il suo diario di montagna. Cognetti con il libro "Sofia si veste sempre di nero (Minimum fax)" è stato finalista al premio Strega. Paolo Cognetti, uno degli scrittori piú apprezzati dalla critica e amati dai lettori, con questo libro magnetico ed adulto, si trova ad esplorare rapporti accidentati ma granitici, con la possibilità di imparare e continuare la ricerca del nostro posto nel mondo.

26 03, 2016

L’ INVERNO STA ARRIVANDO

26 marzo 2016|Dal Faro|

Argomentato con forza e supportato dalla classe e dall’intelligenza di Kasparov, nonché dal grande amore per il suo Paese, "L’Inverno sta arrivando" è davvero un libro interessante, da leggere. Si tratta di un’inequivocabile chiamata all’azione contro una minaccia che è stata ignorata troppo a lungo. Certo il buon Kasparov è dichiaratamente anti Putin, dunque il suo libro potrebbe essere considerato troppo di parte ma consiglio lo stesso la sua lettura. A me personalmente fa molta sensazione (e preoccupa) che un ex KGB sia amato dai fascisti reazionari d'Europa ma la storia offre spesso dei paradossi su cui vale la pena riflettere.

12 10, 2015

CHI MANDA LE ONDE

12 ottobre 2015|Dal Faro|

Nell’ultimo romanzo di Fabio Genovesi “Chi manda le onde” pubblicato dalla casa editrice Mondadori, finalista al Premio Strega 2015, la protagonista si chiama Luna, ed è una bambina albina con tanti problemi dovuti alla sua malattia. Fabio Genovesi è un [...]

17 08, 2015

LA VITA PRODIGIOSA DI ISIDORO SIFFLOTIN

17 agosto 2015|Dal Faro|

Quando assistevo allo spoglio del Premio Bancarella, nel luglio scorso, ero rimasto colpito dal numero di voti raccolti da questo libro. Il titolo mi aveva tratto in inganno ed allora sono andato in libreria a comprarne una copia. Ho letto in [...]